Breaking

Il Bianco di Nera e il segreto del suo successo

VINO E OLIO / 7 maggio 2020

Vino giovane e fresco, il Bianco di Nera è una delle etichette che negli ultimi anni si è affermata con successo tra le scelte delle persone online. Un bianco leggermente frizzante, che piace e viene acquistato in rete. Lo conferma Enoteca d’Autore che di vini siciliani ha ampia scelta in catalogo.

Il Bianco di Nera è tra quelli preferiti dai clienti dell’enoteca online.

Di seguito qualcosa in più sul vino Bianco di Nera.

Prodotto dall’Azienda Agricola Milazzo, il Bianco di Nera è uno di quei vini che sa esprimere bene il carattere della sua terra. Siamo nella meravigliosa Sicilia, con precisione a Campobello di Licata, dove l’azienda Milazzo alleva i vitigni autoctoni che danno vita a questo bianco frizzante.

Le uve impiegate sono quelle di Nerello Cappuccio e Inzolia. Per il Bianco di Nera, come per gli altri vini dell’Azienda Agricola Milazzo, esse sono allevate nel rispetto totale dell’ambiente e delle biodiversità. Da tempo, infatti, tutti gli ettari di terreno della cantina siciliana godono di marchio ufficiale di certificazione biologica, risultato ottenuto dopo un impegno costante in tal senso, riconosciuto anche con diversi apprezzamenti a livello europeo.

Per il Bianco di Nera parliamo di un terreno con suolo molto organico e profondo, di uve allevate con metodo Guyot e raccolte a mano in cassetta nel periodo compreso tra fine agosto e metà settembre, poi sottoposte a pressatura soffice. Infine, la maturazione avviene in acciaio per 4 mesi circa, con seconda fermentazione in autoclave.

Forte di un blend esclusivo e di un processo di lavorazione altrettanto di valore, il Bianco di Nera si rivela un vino molto piacevole al palato, adatto a tavola con diverse pietanze leggere, quali antipasti e secondi di pesce e carni bianche. Si propone alla vista con un bel colore giallo paglierino, arricchito da riflessi verdognoli. Suggerisce un profilo aromatico delicato, caratterizzato da note vegetali fragranti di frutta gialla; in bocca risulta pieno e ben equilibrato, con una elegante nota acida.

Prediletto da chi lo ama anche come aperitivo, il Bianco di Nera è da consumare a una temperatura di servizio di 8 – 10 °C.

Su www.enotecadautore.it è disponibile a 12,60 euro.


Tag:








Previous Post

Economia: da ricamificio a fabbrica di mascherine fashion

Next Post

Rinoplastica: un intervento per essere se stessi





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Economia: da ricamificio a fabbrica di mascherine fashion

Dal Veneto e dall'Emilia la storia di un’azienda che riconverte la sua produzione e realizza mascherine filtranti e di alta...

7 May 2020


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.