Breaking

Coperture pvc: personalizzazione e convenienza per creare aree coperte

IN EVIDENZA / INDUSTRIA / 13 novembre 2019

Le coperture pvc sono certamente una delle soluzioni più economiche e versatili nel panorama delle coperture industriali.

Per risolvere problemi legati alla copertura di spazi, le aziende devono correre ai ripari e trovare il metodo che soddisfi nel modo migliore le proprie richieste, in termini di velocità di installazione e economicità.

Le tensostrutture in pvc non vengono richieste unicamente come copertura per magazzini ma anche come zona coperta per il carico e lo scarico di merci, come area per il ricovero di mezzi oppure adibite a zona per lo svolgimento di particolari fasi produttive.

Vediamo tutte le caratteristiche e i vantaggi che rendono queste strutture in pvc una delle soluzioni logistiche più gettonate tra le aziende italiane di qualsiasi settore o dimensione.

Capannoni in pvc: le soluzioni più economiche

Come detto precedentemente, i capannoni in pvc sono soluzioni poco invasive, in particolar modo se confrontate con opere in muratura.

Il loro prezzo varia a seconda delle dimensioni della struttura e in base al livello di personalizzazioni, eppure rimangono decisamente più economiche rispetto al mattone.

Le opere di fondazione risultano molto più economiche, così come i costi di manutenzione, i costi accessori e le imposte.

Questo non va a discapito della loro efficienza: le coperture in pvc vengono scelte soprattutto per la loro versatilità e sicurezza. I capannoni, infatti, vengono progettati per coprire qualunque tipo di zona, anche le più dissestate o in spazi ridotti come quelli che delimitano il confine di proprietà.

In tema sicurezza, le coperture mobili fisse e motorizzate sono resistenti alle intemperie perché costituite da acciaio ed un robusto manto in pvc. Grandine, neve e le forti spinte del vento non creano problemi a questo tipo di strutture.

Coperture in pvc personalizzabili

Uno dei grandi vantaggi delle coperture in pvc è la possibilità di personalizzare qualunque parte della struttura.

Si parte dalle dimensioni: i tecnici specializzati progettano delle soluzioni su misura per soddisfare qualunque richiesta di metratura. Offrono consigli e sanno indicare qual è la tipologia di capannone migliore per la propria azienda.

Il tipo di telo può avere diversi spessori, più o meno coibentati in base alla destinazione d’uso. Esistono diversi tipi di teli coibentati e in genere più sono spessi e maggiore è l’isolamento termico-acustico della copertura. Oltre allo spessore, anche la colorazione è uno degli elementi di personalizzazione del telo.

Sul telo in pvc possono essere installati alcuni accessori per migliorare l’esperienza d’uso del capannone. Tra questi:

  • Doppio telo sotto falda o controtelo sottocatena per aumentare le intercapedini tra le capriate e aumentare l’isolamento termico e contrastare l’effetto condensa;
  • Feritoie d’areazione sui fianchi della struttura per permettere un maggiore ricircolo dell’aria all’interno dei capannoni in pvc;
  • Camino per evacuazione fumi posizionato sul colmo della struttura.

Una scelta molto importante è quella che riguarda le chiusure di un capannone. Oltre all’installazione di finestre per una maggiore illuminazione, il capannone può essere dotato di tamponamenti fissi o tende scorrevoli per agevolare l’entrata e l’uscita di mezzi per il carico e lo scarico delle merci.

E’ possibile installare anche portoni ad avvolgimento rapido per i frequenti passaggi in totale sicurezza e delle porte pedonali per facilitare gli ingressi degli operatori di magazzino.











Previous Post

Terapia di coppia a Pescara: quando chiedere aiuto ad uno psicologo specializzato?

Next Post

Francesco Starace: Enel al Climate Action Summit dell’Onu





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Terapia di coppia a Pescara: quando chiedere aiuto ad uno psicologo specializzato?

Quando nasce una nuova coppia si è convinti che “il vissero per sempre felici e contenti” sia il miglior augurio che si possa...

12 November 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.