Breaking

Condizionatore: chi chiamare per il montaggio

AZIENDE / CASA E ARREDAMENTO / SERVIZI / 17 settembre 2020

Un condizionatore d’aria è basato su condotti e registri per trasportare l’aria fresca in tutta la casa. In sostanza, il sistema aspira l’aria dall’esterno, la raffredda e quindi la spinge in tutta la casa attraverso le condutture.
Il condizionatore è uno strumento non facile da installare e configurare per questo ti consiglio di chiamare un professionista al fine di evitare guasti o malfunzionamenti che possono anche nuocere alla salute tua e quella della famiglia.

Esistono anche servizi a domicilio con tecnici preparati che effettuano questo tipo di interventi. Uno di questi è Assistenza Condizionatori Bologna, presente nella provincia emiliana.

Montaggio climatizzatore professionale: vantaggi e svantaggi

Il fai da te è molto in voga, grazie anche alle numerose guide che trovi online, ma ci sono dei progetti, delle installazioni in cui è preferibile affidarsi ad un professionista.
Di seguito alcuni dei vantaggi che hai avvalendoti di un professionista dell’aria condizionata:

  • Non hai nessun lavoro manuale da svolgere
  • Nessun lavoro sulle gambe richiesto
  • Manutenzione professionale

Esistono comunque degli svantaggi nell’affidarsi ad un professionista per installare il tuo condizionatore domestico:

  • Costo maggiore
  • Scegliere il professionista adatto

In ogni caso, se vuoi ricevere un tecnico per eseguire il lavoro il consiglio è quello di rivolgerti a servizi dedicati come quello citato nell’introduzione dell’articolo, ideale per l’installazione condizionatori.

Montaggio condizionatore in autonomia: vantaggi e svantaggi

Anche se sconsigliato, se se una persona con una grande abilità manuale puoi installare in tu condizionatore autonomamente.
Di seguito i vantaggi che hai se provvedi tu stesso a compiere il montaggio:

  • Costi ridotti
  • Impari qualcosa di nuovo
  • Hai totale libertà sulla scelta del condizionatore, dei materiali e componenti

Il montaggio di un condizionatore in autonomia, però, porta con se alcuni obblighi che possiamo categorizzare come degli svantaggi.

  • Devi occuparti della documentazione
  • Documenti e installazione richiedono molto tempo
  • Requisiti di certificazione

 

Dove installare il condizionatore

Chiaramente, l’unità di condizionamento d’aria dovrebbe essere installata all’esterno, quindi collegata alla canalizzazione della tua casa. Ma ci sono due scelte quando si installa il nuovo sistema:

  • Installazione parete esterna della casa
  • Installazione sul tetto della casa

Ovunque si scelga di posizionare il sistema, la posizione deve avere un flusso d’aria adeguato, essere fuori dalla portata di altre persone e non creare rumore eccessivo.
Deve anche essere raggiungibile per poter effettuare le periodiche opere di manutenzione.

Installare condizionatore fai da te: misure di sicurezza

Se si dispone già di un condizionatore che si desidera sostituire, ci sono alcune considerazioni da fare. Innanzitutto, è necessario recuperare il refrigerante rimanente dalla vecchia unità. Per fare ciò, è necessario disporre di una certificazione per la manipolazione del refrigerante o trovare qualcuno che lo faccia per rimuovere in sicurezza il vecchio materiale.

Ovviamente, se si acquista una nuova unità che contiene già refrigerante, potrebbe non essere necessario acquistarne altro. Tuttavia, un’unità caricata in modo errato richiederà refrigerante aggiuntivo, lasciandoti potenzialmente in difficoltà proprio quando stai per installarlo.
Tentare di rimuovere il refrigerante senza un’adeguata formazione è pericoloso e non te lo consiglio.


Tag:, ,








Previous Post

Come aprire la porta di casa senza chiavi

Next Post

Guasto elettrico: come trovarlo





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Come aprire la porta di casa senza chiavi

Un folata di vento inaspettata ed ecco che la porta di casa si chiude: il portachiavi non è dove credevamo e ci troviamo...

17 September 2020


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.