Breaking

Come aprire la porta di casa senza chiavi

CASA E ARREDAMENTO / SERVIZI / SICUREZZA / 17 settembre 2020

Un folata di vento inaspettata ed ecco che la porta di casa si chiude: il portachiavi non è dove credevamo e ci troviamo nella spiacevole situazione di essere rimasti chiusi fuori dalla nostra dimora senza la possibilità di rientrare. A chi non è mai successo qualcosa di simile? Per non scoprirci totalmente impreparati anche la prossima volta che si presenterà questo tipo di situazione, può essere utile imparare quali siano le tecniche per aprire la porta di casa senza chiavi: delle tante esistenti, qui riporteremo solo quelle che non necessitano di particolari abilità o strumenti (come per esempio il kit da scasso o la chiave a urto). In tutti i casi più complicati, infatti, è altamente sconsigliabile insistere con il fai da te: meglio rivolgersi a un fabbro che saprà risolvere il problema velocemente, con professionalità ed efficienza. Se ti trovi nel capoluogo toscano puoi contare su numerosi servizi, tra cui quello di Fabbro Firenze, che ha disponibilità di intervento h24.

Aprire la porta di casa senza chiavi con l’uso di una carta di credito

E’ la tecnica più usata dalle spie nei film ma, a dispetto della grande frequenza con cui compare nella cinematografia, aprire la porta di casa con una carta di credito non è così facile (ed è impossibile farlo, per ragioni strutturali, se la porta è di moderna costruzione).
Nel caso di infissi datati però, una carta plastificata può essere sufficiente.
La scelta dovrà ricadere su una card flessibile e laminata, che possa essere rovinata senza problemi (è infatti probabile che nel corso dell’operazione si danneggi).
Per aprire la porta, la carta dovrà essere inizialmente inserita nella fessura verticale che separa la porta stessa dall’infisso (in corrispondenza della serratura), e poi posizionata in modo da formare un angolo retto. In questo modo, muovendola in avanti e indietro, la scheda dovrebbe inserirsi tra la molla e l’infisso, rendendo possibile girare la maniglia e aprire la porta, anche senza le chiavi.

Chiavi smarrite: aprire la porta di casa smontando la maniglia

Non tutte le porte sono dotate di maniglie e non sempre i rapporti di vicinato sono distesi, ma se rientrate in questa felice descrizione è possibile provare ad aprire la porta senza chiavi “eliminando il problema alla radice”. Basterà armarsi di pazienza (perché si tratta di un tecnica laboriosa), farsi prestare dei cacciaviti (meglio chiederne sia a punta piatta, sia a stella) e cimentarsi nello smontaggio della maniglia. Completato il processo, diventa possibile infatti spostare la manopola lateralmente e aprire la porta senza chiavi in modo semplice, usando il dito o il cacciavite per tirare il fermo, a patto che il catenaccio non sia inserito.

Aprire una porta senza chiavi: sfondarla senza farsi male

Qualora vi troviate nella necessità di entrare con urgenza in uno spazio chiuso da una porta di cui non avete le chiavi, sfondarla potrebbe essere l’unica opzione percorribile. Si tratta di una tecnica invasiva, che arreca sicuri danni alla struttura e che può essere potenzialmente pericolosa per chi la attua e, forse ancor più questa ragione, è utile sapere come farlo.
Quando si tenta di aprire una porta sfondandola con la forza, per esempio, si consiglia sempre di colpire la serratura con i piedi, evitando accuratamente di utilizzare altre parti del corpo come le spalle. I piedi infatti, tra tutti gli arti, hanno la più alta capacità di assorbire gli urti e permettono quindi di colpire ripetutamente lo stesso punto senza il rischio di incorrere in danni fisici.
Se l’operazione dovesse diventare troppo lunga è da valutare la possibilità di utilizzare un ariete, se a disposizione.

Per concludere, nonostante esistano varie tecniche per provare ad aprire da soli la porta, nessuna di esse offre garanzie di riuscita.
Per questa ragione in caso di necessità è utile valutare i benefici che comporta, a fronte di una spesa contenuta, rivolgersi a un professionista. Chiamando un fabbro (sul web esistono servizi che garantiscono una copertura di 24 ore al giorno), aprire la porta di casa senza chiavi diventa infatti non solo semplicissimo, ma anche veloce e sicuro.


Tag:, , ,








Previous Post

Condizionatore portatile: cos'è e come installarlo

Next Post

Il campione della pallavolo Ivan Zaytsev sarà il testimonial del brand Bauerfeind in Italia.





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Condizionatore portatile: cos'è e come installarlo

Negli ultimi anni il condizionatore è uno dei prodotti più acquistati e apprezzati in tutte le abitazioni, uffici e molti...

17 September 2020


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.