Breaking

Nuovo Videoclip di Yantra intitolato: “Greta”

INTRATTENIMENTO / MUSICA / 13 settembre 2019

“Questo futuro…che non c’è. Più…” Questa e’ la frase che colpisce di più in questo testo Distopico che descrive i disagi di una Generazione senza più futuro.

 

Un eterno presente, contraddistinto dal materialismo assoluto e asservito ai valori mercantili,nega per sempre ogni possibilità di prospettiva e riscatto.

Brano Sinthpop con atmosfere Coldwave che unisce musica elettronica a orchestazioni Sinfoniche e Barocche.

Questo,grazie all’arrangiamento del compositore Ryck Valli che ha scritto musica e testo assieme a Luca Yantra.

Il Video,descrive l’odissea della protagonista all’interno di territori alienanti e desolati.

le scale mobili non funzionano,i corridoi sono angusti e le ferrovie abbandonate.

Cornice della sua solitudine e della sua disillusione.

Il racconto di una morte precoce..o la possibilità di una nuova rinascita ???

Il Video è stato diretto da Vittorio Pullano,interpretato da Stella Cozzolino,Supervisionato da Antonio D’Amore e prodotto da Yantramusic.

 

www.yantramusic.com


Tag:, , ,








Previous Post

Sviluppo sostenibile, Claudio Descalzi: il valore dei progetti e delle iniziative Eni

Next Post

Noleggio carrelli elevatori: quanto costa e quali sono i fattori da tenere a mente?





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Sviluppo sostenibile, Claudio Descalzi: il valore dei progetti e delle iniziative Eni

Economia circolare, decarbonizzazione e sviluppo sostenibile: come ribadito in diverse occasioni dall'AD Claudio Descalzi,...

13 September 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.