Breaking

La Russia Presto Rilascerà il Visto Online

IN EVIDENZA / TURISMO E VIAGGI / 17 novembre 2019

La Russia sarà presto uno dei primi paesi ai quali si potrà richiedere il visto online senza necessità di recarsi personalmente al consolato russo.
La notizia è stata data dal Cremlino e la procedura di richiesta del visto online dovrebbe essere disponibile già nel 2021.
Una scelta quella del visto online che potrebbe dare ulteriore impulso al turismo in Russia che già negli ultimi anni cresciuto notevolmente.
Quella del visto online non è certo la prima iniziativa del Cremlino dedita a favorire e aumentare la presenza turistica nel paese.
Per chi non ha dimestichezza con le procedure online resteranno comunque attive le procedure tradizionali presso il consolato o appoggiandosi ad una agenzia come Transfer Studio per visti Russia Firenze.
La Russia ormai da anni ha intrapreso un percorso di apertura al turismo sfociato nella grande manifestazione dei mondiali di calcio del 2018.
Durante i mondiali le autorità russe hanno ottenuto un enorme successo per lo svolgimento di una manifestazione che era una sorta di banco di prova.
Milioni di tifosi hanno assistito ai mondiali di calcio e allo stesso tempo visitato i luoghi turistici del paese senza alcun problema ed esprimendo un alto indice di gradimento per la perfetta organizzazione e l’accoglienza.
Dopo questa esperienza le autorità russe hanno definitivamente abbandonato ogni remora per quanto riguarda l’accoglienza di grandi flussi turistici pur mantenendo una elevata gestione della sicurezza nazionale.
L’unico limite alle nuove procedure per la richiesta del visto online è quello che esclude i cittadini stranieri di alcuni paesi da questa possibilità.
Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Canada e Nuova Zelanda sono i paesi della cosiddetta Five Eyes Intelligence Sharing Alliance, un alleanza di paesi che nasce dal passato quando le tensioni tra Russia e mondo occidentale erano molto più elevate.
I turisti di questi paesi nonostante siano i benvenuti in Russia dovranno comunque adattarsi a richiedere il visto recandosi al consolato per effettuare i controlli in modo classico.
Il settore del turismo in Russia è divenuta una delle priorità delle strategie economiche del paese, un ambito che può portare molti soldi dall’estero ed in qualche modo aggirare i dazi imposti tutt’ora alla Russia da alcuni paesi occidentali.


Tag:, , , ,








Previous Post

Alluce valgo: cos’è e come curarlo

Next Post

Compro Oro o Bitcoin su Cosa è Meglio Investire





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Alluce valgo: cos’è e come curarlo

L'alluce valgo è una struttura deforme del primo dito del piede molto comune in tantissime persone. L'osso dell'alluce...

16 November 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.