Breaking

Gruppi Elettrogeni

IN EVIDENZA / INDUSTRIA / SICUREZZA / 1 maggio 2020

L’elettricità è una delle fonti primarie di energia utilizzata nel mondo e viene prodotta in diversi modi: tramite centrali a petrolio, gas, carbone, idroelettriche, tramite impianti eolici, fotovoltaici, etc..

Siamo circondati da milioni di apparecchiature che funzionano grazie all’energia elettrica. Molte di esse devono essere operative 24 ore al giorno senza mai fermarsi, neppure in caso di guasto alla rete elettrica. Basti pensare ai macchinari installati negli ospedali.Gruppi Elettrogeni

Per evitare che blackout mettano fuori servizio gli apparecchi elettrici si ricorre a generatori o gruppi elettrogeni. Sono macchine elettriche più o meno grandi e complesse, che producono energia elettrica autonomamente grazie all’utilizzo di un combustibile (tipicamente sono utilizzati benzina o gasolio). Queste macchine a seconda della loro installazione possono partire in automatico o tramite azionamento manuale.

Queste apparecchiature rientrano nella Direttiva Macchine 2006/42/CE che impone l’obbligo di Marcatura CE dei generatori o gruppi elettrogeni. 

Il marchio CE visibile nelle targhette è la sintesi di tutto un lavoro che inizia in fase di progettazione e che finisce con lo smaltimento di un gruppo elettrogeno. Tale lavoro viene formalizzato nel fascicolo tecnico, documento che deve essere messo a disposizione alle autorità di controllo quando richiesto. La marcatura CE è costituita dal fascicolo tecnico e indica che il prodotto, prima di essere efficiente deve essere “non pericoloso”.

Collaboriamo quotidianamente con: Guardia di Finanza, Tributaria, Carabinieri, Polizia di Stato, Autorità Doganali, Tribunali, Camere di Commercio, Unioncamere ed Enti Locali i quali ci chiedono consulenza e perizie. 

Puoi contattarci scrivendo una mail a squizzato@marchioce.net o telefonando al numero +39 347 3233851. Il nostro esperto è sempre online. 


Tag:, , , , ,








Previous Post

Barterforgood.com. Marco Melega. Raccolti 500.000 euro in un giorno.

Next Post

Urgenza idraulica: evitiamo il fai da te





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Barterforgood.com. Marco Melega. Raccolti 500.000 euro in un giorno.

Uno strumento antico come la storia dell’uomo si rivela efficace anche oggigiorno, nel 2020 del Coronavirus. Il baratto...

1 May 2020


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.