Breaking

BTSR: presentazione aziendale sensori elettronici macchine tessili

IN EVIDENZA / INDUSTRIA / TECNOLOGIA / 14 ottobre 2019

BTSR si occupa della realizzazione di sensori elettronici e apparati integrati per il controllo dello scorrimento del filo destinato alla produzione tessile.  Si tratta di sistemi elettronici che monitorizzano parametri quali la tensione di alimentazione nella macchine tessili. Inoltre realizza sensori per la misurazione di flussi oleosi, destinati agli apparati di lubrificazione minimale. Sono sistemi intelligenti ed evoluti con cui vengono controllate le portate e permettono di agire di conseguenza, in base ai parametri rilevati.

In occasione di una serie di eventi fieristici in cui era necessario disporre di una presentazione aziendale che mostrasse non solo come opera l’azienda ma soprattutto quali risultati fossero stati ottenuti con l’installazione di nuovi sistemi automatizzati secondo le linee guida “industria 4.0“, BTSR ha rilasciato una serie di video destinati ad essere proiettati su sistemi multiscreen

BTSR è diventata negli ultimi 25 anni un importante player in ambito internazionale per le più importanti aziende operanti nella filiera tessile: dalla preparazione dei filati fino alla produzione di manufatti finiti.

Nella presentazione azienda si vede come negli impianti BTSR, i dettami del protocollo definito “industria 4.0” trovino un’ estrema applicazione: sistemi integrati e automatizzati si occupano di costruire e testare ogni componente elettronico. Il ciclo di produzione è diviso in due aree, interconnesse e in sequenza.

video_aziendale_Btsr

Nella primo tecnologia e robotica sono ampiamente utilizzati insieme a una ridotta forza lavoro, altamente qualificata. Qui avviene la costruzione in serie delle componenti elettroniche

E’ un ambiente controllato descritto  a fondo nella presentazione video destinata anche al canale YouTube aziendale mediante l’impiego di microcamere,  in cui anche il magazzino automatizzato lavora in atmosfera verificata. Le macchine operano in modalità autonoma e reciprocamente connessa scambiandosi informazioni le une con le altre. La robotica viene impiegata sia durante la costruzione che per i test. Le linee automatiche operano in tecnologia SMT: i componenti elettronici, estremamente miniaturizzati, hanno così sia una notevole livello qualitativo

video_aziendale_Btsr

La seconda fase è tipicamente manuale: gli operatori seguono l’assemblaggio e quindi la taratura ed il controllo di ogni componente. Questo per mette la tracciabilità di ogni pezzo che viene ispezionato singolarmente, sia mediante strumentazioni di visione che con simulazioni di ‘test in circuit

Il ciclo opera in base a schemi che permettono una produzione controllata just-in-time con elevata redditività circa la resa prodotti, e quindi in grado di rispondere in tempo reale qualsiasi a ordine, dal più importante, in serie, ai piccoli lotti su misura

I dispositivi BTSR (disponibili in versione industriale o su singolo progetto) possono controllare tutti i tipi di fili e filati – tradizionali, elastomeri, fibre di vetro, e carbonio –, migliorando le prestazioni del processo tessile e la qualità del prodotto finito.

La produzione video è stata curata da Giuseppe Galliano Studio e si è concretizzata in video istituzionale, un video multischermo per convention ed eventi fieristici e in una serie di contributi destinati ai canali social dell’azienda.

Giuseppe Galliano Studio
C.so Cavallotti 24
28100 NOVARA ITALY
www.giuseppegalliano.it


Tag:, , , , ,




Giuseppe Galliano Studio : casa di produzione video specializzata in promozione di aziende, industrie, enti e istituzioni




Previous Post

Candele: il bello dell'illuminazione

Next Post

Coperture, Giardini d'inverno, Swisscovers





You might also like


More Story

Candele: il bello dell'illuminazione

La candela è una sorgente luminosa in grado di dare un tocco in più a qualsiasi tipo di ambiente. Utilizzata per celebrazioni,...

13 October 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.