Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in D:\inetpub\webs\itagleit\wp-includes\post-template.php on line 284
Azienda in Crisi – Vuoi uscirne ? CEDILA a Noi | Article Marketing Italiano

Breaking

Azienda in Crisi – Vuoi uscirne ? CEDILA a Noi

AFFARI / IN EVIDENZA / INDUSTRIA / 16 novembre 2021

SOSAzienda Davide Koster

È il momento di valutare la cessione d’azienda?

 

La cessione d’azienda può essere una soluzione da valutare in caso di aziende in crisi. Per cessione s’intende la vendita di tutti i beni aziendali, considerati organici all’azienda stessa, perché necessari all’imprenditore per portare avanti l’attività.

Ecco allora che i beni sono parte integrante dell’organizzazione, sia quelli mobili e immobili cioè materiali, come macchinari, merci e edifici, sia quelli immateriali, come il know how e le competenze. Nella cessione, il titolare cede integralmente la proprietà, diversamente da quanto avviene nel contratto di affitto d’azienda, che prevede il godimento dei beni parte di terzi che corrispondono un canone per un periodo di tempo concordato. Scaduto questo termine, l’imprenditore torna nella disponibilità dell’organizzazione complessiva.

 

L’azienda ceduta e eventuali contratti in corso

 

Gli effetti della cessione ricadranno anche sui contratti: chi subentra nell’azienda diventerà infatti anche il referente di impegni assunti in precedenza, ad esempio, verso i fornitori. Può accadere però che alcuni contratti siano personali e in ogni caso la legge prevede che le parti possano disciplinare l’accordo in modo diverso (art. 2558 c.c.). Nel caso in cui l’attività si svolga in un locale preso in affitto, chi acquista potrà subentrare nella locazione. Sarà sufficiente una comunicazione da parte del cedente al locatore, al quale non è richiesto il consenso.

 

I rapporti di lavoro e la situazione contabile

 

I lavoratori conserveranno con l’acquirente tutti i rapporti che avevano precedentemente con il cedente, che risponderà comunque in solido con l’acquirente in caso di crediti vantati nei confronti dell’azienda.

Nel caso sussistano dei crediti da parte di terzi al momento in cui la cessione viene formalizzata, questi passeranno in capo all’acquirente. Non esistono obblighi di notifica nei confronti dei debitori, ma se questi pagano in buona fede il titolare dell’azienda cedente, una volta avvenuta la cessione sono considerati comunque liberati dall’obbligazione.

 

L’imprenditore che cede la sua azienda non è invece liberato da eventuali debiti precedenti la vendita e continua quindi a risponderne anche dopo. Se i debiti aziendali risultano dai libri contabili obbligatori (art. 2560 c.c.) il cessionario è tenuto a saldarli e si rivarrà poi verso il cedente con un’azione di regresso.

 

Il notaio e il trasferimento d’azienda

 

Il trasferimento d’azienda deve essere depositato presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio e per questo è necessario il notaio. L’intervento del pubblico ufficiale è importante anche perché potrà verificare i requisiti di legge rispetto agli elementi contrattuali. Ad esempio la correttezza dell’oggetto, del corrispettivo, dei pagamenti e della regolarità degli aspetti fiscali e urbanistici di eventuali immobili.

 

Gli aspetti da tener presente nella cessione

SOSazienda.com

Si tenga presente che il notaio è tenuto a verificare la correttezza degli aspetti formali del contratto, ma per un’analisi del merito, sull’opportunità di vendere l’azienda in relazione a un particolare momento di crisi, e sul modo migliore di condurre la negoziazione è sempre importante rivolgersi a un consulente di assoluta fiducia e esperienza. Nel caso di più attività, ad esempio, il team di SOS Azienda ti assisterà nel valutare quale ramo d’azienda è opportuno cedere. I nostri esperti fiscali potranno anche affiancarti nell’analisi della situazione contabile e dei contratti di lavoro. Il supporto di professionisti esperti è poi quanto mai necessario qualora esistano diritti di proprietà intellettuale.

Se stai valutando di cedere la tua azienda o non sai se sia più opportuno trasferirla, metterla in liquidazione o aprire una sede all’estero… se insomma sei indeciso sulla strada giusta da intraprendere per uscire dalla crisi, il team di SOS Azienda può supportarti in tutti questi aspetti per indirizzarti nel modo migliore tra le diverse soluzioni, mantenendo know how e esperienza.

https://www.sosazienda.com

100% italiani Como Via G Rodari 9  0314126090


Tag:, ,



Davide Koster




Previous Post

Organizzare eventi a Roma: idee e consigli per una super festa

Next Post

Natale Ceste Natalizie e Prodotti Alimentari i Regali più Diffusi





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Organizzare eventi a Roma: idee e consigli per una super festa

Organizzare un evento è un lavoro non semplice che richiede parecchio impegno. Tanti sono gli elementi su cui focalizzare...

15 November 2021


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.