Breaking

Olio di Oliva Italiano Sempre più Apprezzato anche all’Estero

CIBO E BEVANDE / CUCINA E GASTRONOMIA / IN EVIDENZA / VINO E OLIO / 4 giugno 2019

L’olio di oliva extravergine italiano è diventato negli anni una delle eccellenze del made in italy che ha raggiunto una popolarità mondiale al pari dei famosissimi vini del nostro paese.
Se in italia l’olio di oliva extravergine è considerato un comune condimento che non manca mai sulle nostre tavole, all’estero questo viene considerato un prodotto di altissima qualità tanto da essere denominato oro del mediterraneo.
Questo eccellente condimento è sempre presente sulle tavole dei ristoranti italiani e anche durante i più esclusivi catering Firenze e di altre importanti città del nostro paese.
Per la quasi totalità dei migliori piatti e ricette made in italy è impossibile fare a meno dell’olio di oliva di qualità, fonte di sapore oltre che di benessere grazie ai suoi grassi di origine vegetale.
Il prodotto riconosciuto come eccellenza è proprio l’olio di oliva italiano che deriva dalla spremitura a freddo delle olive provenienti dalle zone collinari che si susseguono un po’ in tutta la penisola.
Negli ultimi anni si sono fatti importanti passi anche per rendere chiara e verificabile in modo certo la provenienza dell’olio di oliva italiano, che soprattutto a causa dell’unione europea rischia di essere inglobato nella produzione di olio europeo dove sono presenti vari paesi produttori di olio ma non certo della stessa qualità di quello italiano.
La produzione olivicola italiana vanta un primato assoluto frutto dell’altissimo livello qualitativo del prodotto realizzato utilizzando le migliori qualità di olive e metodi di lavorazione tradizionali che risaltano il sapore e le proprietà stesse delle olive.
Una qualità che deve essere preservata con una sempre maggiore attenzione sia nelle produzioni nostrane che da quelle estere che spesso non hanno etichette di origine sufficientemente dettagliate che le possano distinguere in modo netto dall’olio di oliva made in italy.
I paesi esteri che maggiormente importano il nostro olio di oliva extravergine sono: Stati Uniti, Germania, Francia, Canada, Giappone e Regno Unito.
Una esportazione che potrebbe aumentare in modo significativo se questo eccellente prodotto italiano divenisse di uso più comune sui mercati asiatici ancora oggi tutti da conquistare ma dove già si sono segnalati segnali di grande apprezzamento per questo tipico prodotto italiano.


Tag:, , , , ,








Previous Post

Consumi, il divario Nord-Sud cresce ancora. Lombardia al top, Calabria in coda

Next Post

Selezione Ferrari: spumanti italiani all’altezza di brindisi internazionali





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Consumi, il divario Nord-Sud cresce ancora. Lombardia al top, Calabria in coda

I consumi disegnano un'Italia che rimane ancora spaccata in due. Da una parte c'è il Nord che marcia forte, dall'altra il Sud dove...

29 May 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.