Breaking

Nella BAT i volontari creano maggiore consapevolezza sui diritti umani

VOLONTARIATO / 25 settembre 2019

Bullismo, intolleranza e violenza nascono anche da una insufficiente conoscenza della dichiarazione universale.

 

Nel week end i volontari dell’associazione Uniti per i Diritti Umani hanno consegnato più di 800 copie del materiale informativo presso uno stand allestito nella zona del Castello di Barletta poi nelle città di Andria e Trani.

L’umanitario L. Ron Hubbard scrisse: “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico.”

I volontari partono dal principio che per attuarli bisogna conoscerli, per questo svolgono da anni attività di sensibilizzazione su questo argomento, consegnando gli opuscoli dal titolo “Che cosa sono i Diritti Umani?” e “La Storia dei Diritti Umani”.

Ci sono trenta diritti e questi includono: il diritto a vivere in libertà e sicurezza, il diritto di viaggiare, il diritto di appartenere ad un paese, il diritto di avere i propri pensieri e condividerli, il diritto di credere in ciò che si desidera credere e il diritto di dire ciò che si pensa.

A volte di pensa che la promozione della dichiarazione universale valga solo per i conflitti del passato quando in realtà tuttora ci sono molte guerriglie in tutto il mondo che causano un non rispetto dei diritti fondamentali dell’Uomo.

Dove iniziano i diritti umani universali? In piccoli luoghi, vicino a casa, a scuola, al lavoro o in ufficio, questi sono i luoghi in cui ogni uomo, donna e bambino cerca giustizia, opportunità e dignità eguali, senza discriminazione.

Per maggiori informazioni visita il sito www.unitiperidirittiumani.it .


Tag:, , , , , ,








Previous Post

SCAFFALATURE

Next Post

Perché scegliere un materasso king size





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

SCAFFALATURE

Lo sapevi che tutte le scaffalature devono rispettare delle norme di prodotto e che il produttore deve garantire...

24 September 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.