Breaking

Focus sulle aste immobiliari in Italia

AFFARI / IMMOBILI / IN EVIDENZA / 4 novembre 2019

Le aste immobiliari stanno acquisendo una considerevole fetta del mercato real estate Italiano. 

Le aste immobiliari in Italia nel 2018 hanno registrato un incremento del 4.6% rispetto l’anno precedente (secondo i dati diramati da Astasy nel “Report Aste”), mentre per quanto riguarda la dismissione del patrimonio immobiliare pubblico i risultati ottenuti ad oggi sono inferiori rispetto alle attese. 

Infatti nonostante l’introduzione di alcuni strumenti rivolti ad incentivare e facilitare la partecipazione ai bandi di aggiudicazione degli immobili statali come ad esempio le aste immobiliari on-line ed il servizio gratuito “My Asta” il totale incassato nelle casse dello Stato ammonta a circa 18 milioni di Euro. 

All’interno dell’articolo il mercato delle aste immobiliari in Italia il Real Estate Specialist Domenico Amicuzi ha approfondito l’andamento di questo particolare ambito.

Grazie ai quindici anni di esperienza maturata nel settore immobiliare Domenico Amicuzi è un professionista dotato di una approfondita conoscenza dei vari aspetti che regolano il business real estate.


Tag:, ,



Domenico Amicuzi
Professionista immobiliare con 15 anni di esperienza nel settore, attualmente ricopro la figura di Real Estate Specialist dopo aver operato come Real Estate Advisor e Real Estate Manager.




Previous Post

Commercio Oro, Investimenti e Compravendita Oro Fisico

Next Post

Marcatura CE apparecchi elettrici





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Commercio Oro, Investimenti e Compravendita Oro Fisico

La compravendita di oro è un commercio che da sempre ha attratto l'attenzione di uomini di affari di ogni epoca. Oggi gli scambi...

3 November 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.