Breaking

Come relazionarsi con il mondo femminile oggi

CURIOSITÀ / IN EVIDENZA / INFORMATICA / INTERNET / INTRATTENIMENTO / LOCALI DI DIVERTIMENTO / POLITICA ITALIANA / SALUTE E BENESSERE / SOCIAL NETWORK / 18 maggio 2019

Comeconoscereunaragazza, sito web che nel 2012 è diventato culto per moltissimi ragazzi è finalmente tornato a seguito di centinaia di richieste.

Ci siamo ricreati da zero,con nuove collaborazioni,articoli scritti con particolare studio nel campo della psicologia e sociologia, per cercare di rispondere a tutti i problemi più importanti dei ragazzi di oggi.

Comeconoscereunaragazza.it si rivolge più di tutto a chi ha difficoltà a relazionarsi con le ragazze,ma anche ai giovanissimi,con le tante problematiche sociali.

Come trovare una ragazza oggi ?

È questa la risposta che per prima il nostro sito web offre.Disponibile sia in versione mobile che desktop,offriamo particolari tecniche,piccoli trucchi e molto altro per imparare a conoscere più ragazze possibili,trovare una fidanzata in poco tempo o anche trovare avventure e relazioni brevi, sfruttando soprattutto il mezzo più potente oggi a disposizione : Internet.

Nel nostro sito troverai un metodo (frutto dell’esperienza di anni) che potrai seguire passo dopo passo per incontrare una ragazza già stasera utilizzando una classifica di app e siti incontri che funzionano e che lo permettono . Andrea Mastrelli è il responsabile della sezione online dating,ed ha redatto la classifica dei migliori siti e app oggi in circolazione,dopo averli utilizzati per anni e dopo aver provato tutti quelli esistenti.

Ti forniamo un modo per conoscere più ragazze possibili e arrivare ad incontrarne una ogni giorno seguendo questo metodo.

Le ragazze oggi,cosa ne pensiamo ?


Molti ci avete chiesto cosa ne pensiamo , se e’ vero che le donne oggi sono difficili : no,assolutamente.

È una percezione; in realta’ niente è diverso da dieci anni fa o il secolo scorso.

Le ragazze oggi hanno raggiunto la loro liberta’ e realizzazione, ora tocca all’uomo. Mettersi a piangere non fa diventare migliore.

Quello che bisogna imparare è solo questo: smettere di avere paura, smettere di essere bisognosi, perché il problema non sono le ragazze che sono cambiate ma il rapporto dell’uomo con se stesso.

Alcune problematiche delle nuove generazioni

Oggi molte ragazze devono capire che : un ragazzo timido e insicuro (che ha molto tempo davanti a se’ per diventare diverso , se vuole ) non e’ differente da un uomo sicuro di se’ e capace con le donne .

Non vale di meno .

Non va discriminato.

Adoriamo le donne libere e indipendenti che troviamo oggi.

Ma è necessario questo piccolo sforzo : molte donne devono imparare,secondo noi,che un uomo merita rispetto tanto quanto una donna.

Se il rispetto è qualcosa che si guadagna,allora l’uomo oggi non dovrebbe spesso averne,visto che e’spesso basato esclusivamente sull’aspetto esteriore di una ragazza,quindi : la cosa migliore da fare è avere rispetto per chiunque,a prescindere,e sempre.

Non : soltanto per un uomo che è piacente,attraente o che ti fa impazzire a letto.

Non : soltanto per le belle donne o per quelle più intraprendenti.

Non bisogna avere pregiudizi,perche’ se è vero che molti uomini compiono errori madornali verso la femminilita’ e verso le donne,esistono altrettanti uomini meravigliosi.

Questo vale anche viceversa : non tutte le donne sono superficiali come spesso viene generalizzato.

Bisogna smettere di avere pregiudizi,in ogni senso e per ogni genere.
Questo vuol dire anche che una donna incapace di difendersi perché timida,meno aggressiva,piu’ apparentemente debole, va a maggior ragione protetta e rispettata.

Così come una donna non sexy,non attraente,non capace di “ammagliare” un uomo da un punto di vista esteriore,non va vista come qualcosa di inferiore o trattata in modo diverso dalle altre.

Tutte le donne sono uguali.Tutti gli uomini sono uguali.

Ma di queste cose in Italia non ne parla nessuno.

È ora di farlo.

Siamo tutti esseri umani e tutti meritiamo rispetto,a prescindere dal genere,dalla razza,dalla provenienza e soprattutto dal nostro modo di porci nel sociale.

Ci sono milioni di donne e di uomini meravigliosi che sanno cos’e’ il rispetto e che hanno raggiunto una loro maturita’ interiore,che hanno cioe’ abbandonato l’adolescenza e l’infantilismo quando erano piccoli, per non abbracciarla piu’.

Cerchiamo di andare tutti in questa direzione,da oggi,da subito.

andrea.mastrelli

https://www.comeconoscereunaragazza.it/


Tag:, ,








Previous Post

La Giustizia in Televisione e sui Social Media

Next Post

 “Dico NO alla droga, dico SI alla vita”





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

La Giustizia in Televisione e sui Social Media

La giustizia si sta rivelando negli ultimi anni una materia molto adatta anche per essere dibattuta e per quanto possibile...

18 May 2019


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n' 62 del 7.03.2001. L'autore del blog non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio.Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. Marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e societa' citati possono essere marchi di proprieta' dei rispettivi titolari o marchi registrati da altre societa' e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.